Guida agli archivi della Fondazione Gramsci

torna alla navigazione
Raccolte

Volantini e manifesti del secondo dopoguerra

Consistenza
  • buste 14
Cronologia1956 - 1975
Storia archivisticaUna parte consistente della documentazione è stata inviata, tra il 1972 e il 1975, dalle federazioni provinciali del Pci, su richiesta di Franco Ferri, il quale nel 1972 promosse un'iniziativa finalizzata alla raccolta del materiale di propaganda prodotto o conservato dalle organizzazioni territoriali del Pci. I documenti pervenuti alla Fondazione sono stati integrati da materiale di altra provenienza.
Ambiti e contenutoÈ conservato materiale distribuito in Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia e Veneto. Si tratta prevalentemente di materiale prodotto dal Pci e in particolare dalle federazioni provinciali, dai comitati di zona, dalle sezioni territoriali e di fabbrica, dagli organismi locali della Fgci. Limitatamente ai periodi di campagne elettorali è conservato numeroso materiale periodico e di propaganda prodotto dagli altri partiti politici, da coalizioni di lista, da singoli candidati e da associazioni culturali, di elettori e di categorie di lavoratori. Oltre ai volantini ciclostilati e a stampa, ai manifesti e agli opuscoli, consistente è anche la presenza di periodici, numeri unici, bollettini e notiziari ciclostilati. Sono conservati programmi presentati dai partiti in occasione delle elezioni politiche e amministrative, lettere e biglietti inviati agli elettori e altro materiale di propaganda elettorale. Sono raccolte inoltre circolari sulla propaganda e sull'organizzazione di dibattiti e riunioni prodotte dagli organismi territoriali del Pci, proposte di leggi concernenti questioni di natura locale, bozze di volantini e minute. Si segnala infine la presenza di documentazione relativa ai congressi di alcune sezioni del Pci e a convegni e conferenze promossi da organizzazioni nazionali e locali delle Acli, del Pci e del Psiup. Il nucleo documentario più consistente riguarda le elezioni politiche anticipate del 7-8 maggio 1972; rilevante è anche la presenza di materiale relativo alle elezioni amministrative del 27-28 maggio 1956 e del 15-16 giugno 1975. La documentazione raccolta è ordinata secondo un criterio geografico.
NoteScheda a cura di Valeria Vitale.